bambini blog idee creative PROGETTI Uncategorized

Il dado e l’anatra

(il progetto Scarti a Parte è entrato nelle scuole: fotografie e pensieri dalle elementari A. Gramsci )

A inventare i giochi, ovvero: gli scarti al servizio della fantasia dei bambini per stimolare quella dei grandi, che è solo in letargo, ma ancora c’è!!
dadoFacciamo un passo indietro e chiediamoci cosa, da bravi adulti, saremmo riusciti a vedere in questo “aggegio di plastica“- che per esser precisi è uno stampaggio. Per i bambini è stato naturale manipolarlo, cambiarlo, lanciarlo, e vederci un dado. E molto altro. Noi ci saremmo fermati all’aggeggio, così come per molti un cappello è un cappello e non un serpente che si mangia un elefante, vero piccolo principe?
Allora, per recuperare un’irrecuperabile figuraccia, avremmo tentato di prender un pezzo di carta – di recupero si intende!! -e, sfoggiando blande pratiche di origami, avremmo costruito un dado, per poi arenarci sul come scrivere i puntini sulle facce!! I pennarelli di recupero, non funzionano, si sa. E via con la seconda figuraccia
gramsciInsomma, è in momenti come questi, quando ascolti i bimbi che ti raccontano il valore che hanno dato a uno scarto di un processo di stampaggio plastico – che nome noioso, “aggegio” suona meglio, non c’è dubbio – e al modo in cui cade sul tavolo, che capisci che hai preso la strada giusta e che i bimbi e ragazzi ti stanno seguendo davvero. O sei tu che stai seguendo loro?
Ciò che per la maggior parte di noi è scarto (oggetto da buttare il più in fretta possibile se no occupa spazio, ecc…), nelle mani e nella mente dei piccoli e di chiunque attinga alla fantasia creativa diventa una risorsa sorprendente. Anche così si matura coscienza civica, inventiva, strategia: stimolando la creatività, giocando e imparando a cavarsela con ciò che già si ha, senza accomodarsi nel pensiero del “posso andarlo a comprare“. Perchè un dado così non lo trovi in nessun negozio.
Ah, dimenticavamo, non vi abbiamo detto che serve per il gioco dell’anatra (eccolo qui sotto).anatra