blog formazione Uncategorized

Formazione con educatrici dei nidi 2015: “come si chiama questo?”

Abbiamo realizzato un percorso di formazione insieme alle insegnanti dei nidi dell’Unione terre di Castelli. Parte di loro ne avevano seguito uno l’anno scorso sul tema “Materiali di scarto: limiti e risorse“. Siamo ripartiti da lì, per andare più a fondo e continuare lo scambio sul quotidiano del lavoro in sezione attraverso la condivisione di opinioni ed esperienze, guidate dagli spunti delle nostre atelieriste.formazione2015_4
Abbiamo trovato volti attenti, riposte pronte, spunti su cui riflettere, una gran voglia di raccontare quello che succede a scuola, di mettersi in gioco, senza nascondere la voglia di voler trarre ispirazione dalle esperienze altrui e una qualità non comune…la maturità di dire “Non ero per niente convinta che gli scarti e le scatole sarebbero piaciuti ai bimbi…ma mi sbagliavo! è stata una bellissima sorpresa e continuerò a  sperimentare questa strada!
Ma poi è partita l’esplorazione personale…formazione2015_8Questo fa lo stesso suono del bastone della pioggia, ma proprio non ci assomiglia! chissà cos’è?
formazione2015_5formazione2015_2
Cosa centra una casetta di plastica con una bobina ?
I sacchetti di carta bianca con un pollo disegnato sopra sono contenitori o contenuti e poi, quanti ne usiamo, come li proponiamo?
Quegli strani oggettini, dai colori sgargianti …belli ma pieni di punte…li uso o non li uso? e poi com’è che si chiamano?
Riuscirò a far usare ai bimbi questi strani oggetti, senza che mi chiedano la bambola o il trattore dopo tre secondi? le scatole le impilo o le metto una affianco all’altra? le riempio del tutto o no?
Tutte queste domande e tante altre, sono le basi da cui le educatrici hanno elaborano un mini progetto, attingendo ai sacchi di scarti, mettendosi in gioco, bendandosi – e così  hanno trovato risposta!! E non sono mai state risposte a caso,
 e per magia, …anzi no! grazie a  tanto impegno e concentrazione gli scarti aziendali sono diventati giochi, materiale didattico, strumenti di comunicazione, di costruzione di un’esperienza condivisa, e di crescita.
A questa pagina l’album completo delle immagini del corso.